Estetica dentale: cos’è e come funziona

Denti rotti, storti o non più bianchi? Per ognuno di questi problemi esiste uno specifico trattamento di estetica dentale che può restituirti il sorriso! Scopri quale fa per te

L’estetica dentale è una branca ormai molto nota e diffusa dell’odontoiatria che si occupa di restituire ai pazienti un sorriso bello e sano.
L’estetica dentale, pur concentrandosi prevalentemente sull’aspetto del sorriso, è una pratica fondamentale anche per restituire equilibrio, armonia e quindi salute a tutto il cavo orale: molto spesso infatti i problemi estetici del sorriso sono la spia di patologie di interesse ortodontico (allineamento dei denti o un masticazione non corretta) o anche di problemi legati a carie, gengiviti, colletti scoperti e così via. 

I trattamenti di estetica dentale

Avere un sorriso bello significa anche e soprattutto avere un sorriso sano: tutti sappiamo quanto sia importante nella vita di tutti i giorni poter sorridere liberamente, senza vergognarsi della propria dentatura.
L’estetica del nostro sorriso condiziona il modo in cui ci relazioniamo agli altri, la nostra vita privata e pubblica, la nostra serenità nei rapporti sociali e non solo: trascurare l’estetica del proprio sorriso significa molto spesso anche trascurare la propria salute!
L’estetica dentale ha quindi un duplice compito: 

  • Il primo di natura estetica, perché mira a ricreare un sorriso bello; 
  • Il secondo di natura terapeutica, perché per raggiungere l’obiettivo “bellezza” si avvale di tecniche e strumenti volti a ristabilire l’equilibrio della bocca e quindi la salute dentale del paziente

Vediamo insieme quali sono i trattamenti di estetica dentale e in quali circostanze si effettuano. 

Sbiancamento dentale.

È una pratica di estetica dentale che ha come obiettivo quello di restituire ai denti un colore bianco, uniforme e splendente.
Abitudini di vita scorrette come il fumo e il consumo di alimenti acidi o ricchi di pigmenti, ma anche il semplice invecchiamento fisiologico, possono alterare nel tempo la naturale colorazione dei denti provocando antiestetiche macchie e ingiallendo il colore dello smalto. Ne abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo “Perché i denti ingialliscono?
Spesso la sola seduta di igiene professionale non basta a restituire ai denti il loro colore originale: lo sbiancamento dentale è una procedura semplice, sicura ed efficace per avere denti decisamente più bianchi in modo economico e duraturo.

Ortodonzia invisibile.


L’ortodonzia invisibile è un trattamento terapeutico che, come l’ortodonzia tradizionale, mira a riposizionare e riallineare i denti in modo da migliorarne sia l’aspetto estetico sia l’occlusione, avvalendosi di metodi, tecnologie e strumenti che rendono invisibile la presenza dell’apparecchio ortodontico.
La pratica più utilizzata e anche quella più efficace di ortodonzia invisibile è quella che si avvale di aligner trasparenti, una sorta di mascherine progettate su misura che si applicano sull’arcata dentale in modo da riallineare i denti: il loro funzionamento è molto simile a quello di un tradizionale apparecchio ortodontico fisso con brackets (l’applicazione di una forza leggera che sosta i denti), con la differenza che la mascherina è completamente trasparente, quindi risulta invisibile quando si parla o si sorride. Inoltre è removibile pertanto si mangia e ci si lava i denti senza avere l’ingombro dell’apparecchio fisso.
L’ortodonzia invisibile è il trattamento di estetica dentale giusto se hai denti storti o disallineati e vuoi correggere i difetti legati a inestetismi, alla masticazione e all’occlusione. 

Faccette dentali

Quando il colore e l’aspetto dei denti anteriori risulta irrimediabilmente compromesso, lo sbiancamento o l’ortodonzia invisibile possono non essere sufficienti a restituire al paziente un bel sorriso. La soluzione per ritrovare un sorriso smagliante: le faccette dentali.
Si tratta di sottili gusci in ceramica dello spessore di una lente a contatto che vengono applicate sulla superficie esteriore (quella visibile) dei denti frontali (solitamente da canino a canino), correggendone le imperfezioni estetiche legate a un disallineamento lieve o ad una colorazione non gradevole. Ma non solo: le faccette dentali sono la soluzione indicata anche in caso di denti danneggiati, scheggiati o rotti, denti troppo piccoli, diastemi (spazio tra i denti) e così via.
Applicate sulla superficie dei denti ne nascondono le imperfezioni e garantiscono un sorriso smagliante, in modo duraturo. 

Ricostruzione dentale
La ricostruzione dentale è una pratica che permette di ricostruire una parte di dente mancante. Si effettua attraverso varie tecniche: la più comune e diffusa è la ricostruzione in composito, che è anche la più utilizzata in caso di carie. 

La ricostruzione può avvenire:

  • Direttamente in composito, un materiale estetico, morbido e modellabile che viene applicato sul dente danneggiato e “scolpito” dal dentista in modo da ricostruire la parte di dente mancante (o cariato), con un risultato naturale e invisibile; 
  • Indirettamente con intarsio se la parte da ricostruire è troppo grande per poterla eseguire direttamente in bocca. Dopo aver rilevato il calco del dente da ricostruire (oggi gli studi dentistici più avanzati non eseguono più l’impronta, ma effettuano una scansione digitale dei denti con l’utilizzo di un particolare scanner 3D intraorale), il laboratorio odontotecnico realizza il pezzo mancante di un dente in resina composita o in ceramica in modo tale che il frammento calzi perfettamente e si presenti del tutto invisibile sul dente danneggiato
  • Tramite capsule, se il dente risulta gravemente compromesso per esempio in seguito a una frattura dovuta ad una precedente devitalizzazione o a carie destruente. Il dente viene ridotto di dimensioni per essere inserito all’interno di una corona artificiale, realizzata in laboratorio (oggi solitamente in zirconio-ceramica) dalla forma e dal colore in tutto e per tutto identici all’originale. La capsula, guscio molto resistente, restituisce al dente la sua funzione masticatoria ed estetica in maniera eccellente.

Anche l’impianto dentale rientra nelle pratiche di ricostruzione dei denti, in particolare risulta molto efficace e indicato per rimpiazzare un dente mancante. Ne abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo: “Come rimpiazzare i denti mancanti, tutte le soluzioni”.
Scopri tutti i trattamenti di estetica dentale qui.