Faccette dentali: quanto costa un trattamento di estetica dentale?

Quali sono i costi e qual è la durata di un trattamento di estetica dentale con le faccette? Scopriamo insieme tutti i dettagli

Le faccette dentali sono una soluzione estetica molto efficace e duratura nel tempo, che permette di correggere una serie di difetti riguardanti sia la colorazione che l’allineamento dei denti, nonché alcuni problemi funzionali: ne abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo “Faccette dentali, come scegliere le migliori” che ti consigliamo di leggere. 

Uno degli aspetti che preoccupa di più i pazienti che vorrebbero sottoporsi a un trattamento di estetica dentale con le faccette riguarda i costi e i tempi di realizzazione: in questo articolo cercheremo di fugare tutti i dubbi relativi a queste circostanze pratiche per aiutarti a compiere una scelta consapevole. 

Continua a leggere!

Faccette dentali: quanto costano?

Il costo delle faccette dentali può variare sensibilmente in relazione a diversi fattori, tra cui: 

  • La scelta del materiale 
  • La scelta del professionista a cui affidarsi 
  • Il progetto di restauro di cui il singolo paziente necessita

Per fare un esempio, l’installazione di due o tre faccette, al solo scopo di modificare il colore dei denti, richiede un investimento chiaramente minore rispetto ad un progetto di restauro che coinvolge più denti e che ha come obiettivo non soltanto il ripristino di una colorazione gradevole ma anche la correzione di piccoli disallineamenti, scheggiature o altri tipi di danni ai denti. 

Il consiglio è quello di non non farsi tentare da soluzioni troppo economiche: la qualità dei prodotti e l’esperienza del dentista sono essenziali per il risultato che deve essere ottimale.

Ecco perché è molto importante rivolgersi ad un professionista esperto in estetica dentale che sarà in grado di svolgere una valutazione accurata della situazione complessiva e consigliare al paziente la scelta migliore per le sue esigenze. 

Faccette dentali: tempi di realizzazione

I tempi di applicazione delle faccette estetiche possono variare a seconda della tipologia di progetto, ma generalmente si suddivide in 2 o 3 fasi. 

Fase iniziale: in occasione della prima e della seconda visita il dentista effettuerà delle radiografie e delle impronte sui quali lavorare per la realizzazione dello studio del caso e la progettazione del lavoro da eseguire sul paziente.
Fase preparatoria: può rendersi necessaria in alcuni casi per modificare la dimensione e l’altezza dei denti in modo da permettere una migliore precisione delle faccette dentali.
Applicazione: prova e posizionamento delle faccette dentali si effettuano solitamente in anestesia locale, non perché sia un intervento doloroso ma per evitare al paziente il fastidio che potrebbe spingerlo a muoversi involontariamente, compromettendo così le operazioni di posa. Si tratta del momento più delicato, perché l’applicazione delle faccette richiede grande precisione per garantire un risultato perfetto!

Ribadiamo che è fondamentale rivolgersi ad un dentista esperto in estetica dentale, che abbia una comprovata esperienza e che utilizzi solo materiali di alta qualità. 

Non sai come scegliere il tuo professionista di fiducia?